Caratteristiche

Tipologia

90% Cannonau , 5% Bovale , 5% Carignano

Punteggio Sommelier

90

Nel calice si presenta di colore rubino scuro con sfumature color granata. Il quadro olfattivo è intenso con aromi di ciliegia matura, mirtillo, ribes nero, prugna rossa, cenni di delicate spezie, di mirto e di erbe aromatiche della macchia mediterranea. Armonioso e avvolgente, ha tannini vellutati e un frutto maturo e succoso, che anticipa un finale morbido e fruttato

Regione

Sardegna

Abbinamenti

Agnello arrosto , Maialetto , Pecorino sardo , Primi piatti

ARGIOLAS COSTERA CANNONAU DOC

Annata

2021

 12,90

Disponibile

0 Persone che guardano questo prodotto ora !

Disponibile

Metodi di Pagamento:

Vite

Paese

Italia

Denominazione

DOC

Allergeni

Solfiti

Produttore

Argiolas

Grado Alcolico %

14 , 5

Punteggio Sommelier

90

Annata

2021

Bottiglia

Formato

0.75 l

Tempo Servizio

14°-16°

Descrizione

Descrizione

ABBINAMENTI: Si consiglia con primi piatti ben conditi, maialetto ed agnello arrosto, pecorino sardo di media o lunga stagionatura

DESCRIZIONE ORGANOLETTICA: Nel calice si presenta di colore rubino scuro con sfumature color granata. Il quadro olfattivo è intenso con aromi di ciliegia matura, mirtillo, ribes nero, prugna rossa, cenni di delicate spezie, di mirto e di erbe aromatiche della macchia mediterranea. Armonioso e avvolgente, ha tannini vellutati e un frutto maturo e succoso, che anticipa un finale morbido e fruttato

AFFINAMENTO: Breve affinamento in bottiglia

DESCRIZIONE VITIGNO: Le uve sono il frutto di vigneti della tenuta, coltivati su terreni di natura calcarea-argillosa con presenza di ciottoli

VINIFICAZIONE: Fermentazione-macerazione a temperatura controllata di 28-30°C per circa 10-12 giorni. Fermentazione malolattica in vasche di cemento vetrificato

Informazioni sul marchio
La Cantina ha come nucleo una casa tradizionale del Parteolla, regione storico-geografica della Sardegna in cui si trova Serdiana. Sin da principio ha scommesso sull’innovazione, legando saldamente la sua genesi all’Isola e riflettendone l’identità. Tutelando i vitigni locali e investendo sulla sostenibilità, l’impresa sperimenta tecniche colturali all’avanguardia, si serve della consulenza di esperti internazionali e parla la lingua del futuro. La Cantina è anche diventata punto di riferimento per la promozione della cultura del vino, del cibo e dell’ospitalità. L’incontro col mondo artistico e intellettuale che alla Sardegna deve la sua forza creativa è inoltre motore di crescita costante, terreno fertile per progetti e nuove idee, crocevia di narrazioni che attraversano il mare