Caratteristiche

Tipologia

Chardonnay , Grechetto , Sauvignon Blanc

Punteggio Sommelier

85

Si presenta di un colore giallo paglierino con riflessi verdognoli. Al naso risulta piacevolmente fruttato, con caratteristiche aromatiche volutamente non eccessive. Al palato ha buon corpo e giusta acidità, pur essendo secco mantiene un finale vellutato e carezzevole

Regione

Toscana

Abbinamenti

Aperitivo , Carni bianche , Frutti di mare , Insalate , Pasta , Piatti asiatici saporiti e piccanti

DOGAJOLO BIANCO TOSCANA IGT

 9,70

Esaurito

0 Persone che guardano questo prodotto ora !

Esaurito

Metodi di Pagamento:

Vite

Paese

Italia

Denominazione

IGT

Allergeni

Solfiti

Produttore

Carpineto

Grado Alcolico %

12 , 5

Punteggio Sommelier

85

Bottiglia

Formato

0.75 l

Tempo Servizio

10°-12°

Descrizione

Descrizione

ABBINAMENTI: Eccellente come aperitivo o con piatti tipici mediterranei, come: insalate, pasta, frutti di mare e carni bianche. Ottimo anche con piatti asiatici saporiti e piccanti

DESCRIZIONE ORGANOLETTICA: Si presenta di un colore giallo paglierino con riflessi verdognoli. Al naso risulta piacevolmente fruttato, con caratteristiche aromatiche volutamente non eccessive. Al palato ha buon corpo e giusta acidità, pur essendo secco mantiene un finale vellutato e carezzevole

AFFINAMENTO: Il vino ottenuto è stato immediatamente filtrato e tenuto a basse temperature per una spontanea e naturale stabilizzazione oltre che per mantenere le caratteristiche fruttate nate dalla fermentazione. Non ha subito trattamenti chiarificanti e stabilizzanti con prodotti chimici

VINIFICAZIONE: Le uve private dei raspi, raffreddate e tenute per breve tempo in macerazione con le proprie bucce. In seguito, il succo è stato separato dalle parti solide per mezzo della pressatura, decantato e avviato alla fermentazione. Tutto il processo è avvenuto a temperatura controllata

Informazioni sul marchio
Carpineto nasce nel 1967 nel piccolo comune di Dudda, all'interno del comune di Greve in Chianti, dalle famiglie Sacchet e Zaccheo, che tuttora la gestiscono. Carpineto coltiva in modo sostenibile e neutrale all’impronta del carbonio 500 ettari di terreni di proprietà suddivisi tra 5 tenute nelle zone storiche della Toscana: Chianti Classico, Vino Nobile di Montepulciano, Brunello di Montalcino, Alto Valdarno e Maremma. Circa il 95% dell’intera produzione è composta da vini rossi, e la maggior parte di questa è costituita da vini che sono invecchiati tre anni o più, prima del loro rilascio. Ad oggi Carpineto mette in commercio circa 3 milioni di bottiglie: vini che esprimono i profumi e le caratteristiche del territorio in cui nascono, e si conservano vivi e fragranti per molti anni.