Caratteristiche

Tipologia

100% Grignolino

Punteggio Sommelier

87

Colore brillante, rosso granato con riflessi rubini. Profumi floreali con le rose in maggior evidenza, fieno ancora fresco, frutta come albicocca, prugna gialla e corollario di fragoline di bosco, lamponi e ciliegia. Al palato, fresco e vinoso, finemente polposo ripropone con medesima intensità la rosa e i frutti espressi all’olfatto. La trama tannica si presenta inizialmente fine per diventare importante in seguito. Buon equilibrio e persistenza

Regione

Piemonte

Abbinamenti

Carni bianche , Pasta allo scoglio , Pasta con verdure , Salumi stagionati di Parma

GRIGNOLINO D’ASTI LIMONTE BRAIDA DOC

Tag:

 13,90

Disponibile

0 Persone che guardano questo prodotto ora !

Disponibile

Metodi di Pagamento:

Vite

Paese

Italia

Denominazione

DOC

Allergeni

Solfiti

Produttore

Braida

Grado Alcolico %

14

Punteggio Sommelier

87

Bottiglia

Formato

0.75 l

Tempo Servizio

14°-16°

Riconoscimenti

Bibenda

4/5 Grappoli 2021

AIS

3/4 Tralci 2021

Vini di Veronelli

87/100 2021

Wine Enthusiast

92/100 2022

Wine Hunter Award

Sigillo Rosso 2020

Guida BereBene

Oscar 2017

Descrizione

Descrizione

ABBINAMENTI: Si abbina perfettamente alla pasta con verdure o allo scoglio, con carni bianche e salumi stagionati di Parma

DESCRIZIONE ORGANOLETTICA: Colore brillante, rosso granato con riflessi rubini. Profumi floreali con le rose in maggior evidenza, fieno ancora fresco, frutta come albicocca, prugna gialla e corollario di fragoline di bosco, lamponi e ciliegia. Al palato, fresco e vinoso, finemente polposo ripropone con medesima intensità la rosa e i frutti espressi all’olfatto. La trama tannica si presenta inizialmente fine per diventare importante in seguito. Buon equilibrio e persistenza

AFFINAMENTO: Affina 4 mesi in acciaio

DESCRIZIONE VITIGNO: proprietà nel comune di Rocchetta Tanaro, anno d’impianto 2010, densità 5500 piante per ettaro, esposizione sud/est. Tessitura del terreno: 40% limo, 30% sabbia, 30% argilla

Informazioni sul marchio
Braida è la risata travolgente di Raffaella e lo sguardo assorto di Giuseppe. Due fratelli che portano nei geni e nei gesti il patrimonio di una eccezionale famiglia del vino italiano. Un patrimonio che con il lavoro di tutti i giorni consolidano e ampliano, condividendone i frutti migliori con la bella squadra di collaboratori, con l’imprescindibile paese natale, Rocchetta Tanaro, e con tutte le persone che amano i loro vini. Le proprietà Braida si trovano tra Monferrato astigiano e Langhe. ?Il cuore dell’attività è rappresentato dai vigneti di Rocchetta Tanaro, terreni di medio impasto, con sabbia e argilla pressoché in egual misura; qui si trovano i pregiati cru Bricco dell’Uccellone, Bricco della Bigotta e Montebruna e le terre ricche di limo dove nasce il Grignolino d’Asti Limonte.?Altre vigne si trovano a Castelnuovo Calcea e a Costigliole d’Asti, sempre nel Monferrato, terreni sciolti e leggeri composti da sabbie calcaree nel primo caso, argilloso-calcarei con ottima esposizione collinare nel secondo. ?In Langa si coltiva il Moscato sui terreni a prevalenza sabbioso-calcarea di Mango. Dai terreni sciolti, ricchi di sabbia misti a marna calcarea di Trezzo Tinella nasce la produzione di vini bianchi fermi commercializzati con il marchio Tenuta Serra dei Fiori.