Caratteristiche

Tipologia

100% Corvina

Punteggio Sommelier

86

Si presenta di un colore rosso rubino luminoso. Al naso è ricco di frutta rossa, con note di ciliegie mature a sorreggere la sua struttura, con sfumature floreali che completano il quadro. Al palato è scorrevole e lineare, una bevuta fresca e fruttata come il naso, di buona persistenza

Regione

Veneto

Abbinamenti

Antipasti di carne , Antipasti di terra , Primi di carne , Primi di terra , Zuppe

MODELLO MASI CORVINA IGT

Annata

2022

Bottiglia:

 8,70

Disponibile

0 Persone che guardano questo prodotto ora !

Disponibile

Metodi di Pagamento:

Vite

Paese

Italia

Denominazione

IGT

Allergeni

Solfiti

Produttore

Masi

Grado Alcolico %

12

Punteggio Sommelier

86

Annata

2022

Bottiglia

Formato

0.75 l

Tempo Servizio

16°-18°

Descrizione

Descrizione

ABBINAMENTI: Si consiglia con antipasti di carne, antipasti di terra, primi di carne, primi di terra, zuppe estremamente versatile negli abbinamenti, è da provare insieme al crostone con zucca, parmigiano reggiano e ricotta

DESCRIZIONE ORGANOLETTICA: Si presenta di un colore rosso rubino luminoso. Al naso è ricco di frutta rossa, con note di ciliegie mature a sorreggere la sua struttura, con sfumature floreali che completano il quadro. Al palato è scorrevole e lineare, una bevuta fresca e fruttata come il naso, di buona persistenza

Informazioni sul marchio
Radicata in Valpolicella Classica, Masi produce e distribuisce Amarone e altri vini di pregio ispirati ai valori del territorio delle Venezie. L’impiego di uve e metodi autoctoni e l’attivita? di ricerca e sperimentazione del suo Gruppo Tecnico, ne fanno uno dei produttori italiani di vini d’eccellenza piu? conosciuti al mondo. La storia di Masi inizia nel 1772, data della prima vendemmia della famiglia Boscaini nei pregiati vigneti del “Vajo dei Masi”, valle nel cuore della Valpolicella Classica. Da qui prende il nome l’Azienda, tuttora di proprietà della famiglia, che, dopo oltre 200 anni di appassionato lavoro, opera attivamente oggi con la sesta e settima generazione. Riferimento nell’arte della produzione di Amarone a livello mondiale, Masi tramanda e innova costantemente la tecnica dell’appassimento delle uve, conosciuta sin dai tempi degli antichi Romani