Caratteristiche

Tipologia

85% Chardonnay , 15% Pinot Bianco

Punteggio Sommelier

91

Colore giallo tenue, spuma cremosa con perlage fine e persistente. Al naso è fragrante ed immediato, con note floreali e di frutta che richiamano la mela e la pesca a polpa bianca. Al palato si contraddistingue per la sua vivacità e freschezza accompagnata da un buon equilibrio e da una spiccata eleganza

Regione

Lombardia

Abbinamenti

Antipasti , Aperitivi , Dopocena , Primi di pesce

MONTENISA FRANCIACORTA BLANC DE BLANCS DOCG

 25,40

Disponibile

0 Persone che guardano questo prodotto ora !

Disponibile

Metodi di Pagamento:

Vite

Paese

Italia

Denominazione

DOCG

Allergeni

Solfiti

Produttore

Antinori

Grado Alcolico %

12 , 5

Punteggio Sommelier

91

Bottiglia

Formato

0.75 l

Tempo Servizio

8°-10°

Riconoscimenti

Bibenda

4/5 Grappoli

Vini di Veronelli

89/100

AIS

3/4 Tralci

Descrizione

Descrizione

ABBINAMENTI: Si accompagna eccellentemente come aperitivo, si abbina ad antipasti a base di pesce crudo e a formaggi di media stagionatura. Ottimo con spaghetti allo scoglio

DESCRIZIONE ORGANOLETTICA: Si presenta di colore giallo paglierino, attraversato da un perlage fine e continuo. Al naso si apre un bouquet che ricorda profumi di fiori bianchi, agrumi, mela verde e di pesca a polpa bianca, di glicine e di crosta di pane. Al palato è fine, con un sorso dal frutto elegante, fresco, ben bilanciato tra vivacità e corpo, piacevolmente dinamico che accompagna verso un finale che chiude su sensazioni fresche e sapide

AFFINAMENTO: Affina 24 mesi sui lieviti

DESCRIZIONE VITIGNO: La Tenuta Montenisa è situata nel cuore della Franciacorta, intorno al Borgo di Calino,vicino al lago d’Iseo. Ivigneti circostanti lavilla di proprietà dellafamiglia Maggi sono il cuore della produzione di Marchese Antinori Franciacorta dal 1999

VINIFICAZIONE: Fermentazione in serbatoi d’acciaio e rifermentazione in bottiglia con i lieviti secondo il Metodo Classico

Informazioni sul marchio
In Puglia la viticoltura è storia e al tempo stesso innovazione. La tenuta Tormaresca è l’espressione di queste due anime. Carattere, personalità e potenziale qualitativo sono le caratteristiche che il territorio pugliese trasmette alle varietà, indigene e non, che vi sono coltivate. È per questo che sono iniziati nel 1998 gli investimenti in Puglia della famiglia Antinori che ha ritenuto questa regione tra le più promettenti in Italia per la produzione di vini di qualità, dotati di forte identità territoriale. Tormaresca possiede due tenute situate nelle aree più vocate alla produzione di vini di qualità: Tenuta Bocca di Lupo, nel cuore della D.O.C. di Castel del Monte e Masseria Maime, in una delle più belle zone dell’alto Salento.