Torna ai prodotti
KOSSLER LAGREIN KRETZER ROSE'ALTO ADIGE DOC Il prezzo originale era: € 10,90.Il prezzo attuale è: € 9,79.

Caratteristiche

Tipologia

100% Moscato

Punteggio Sommelier

88

E’ brillante, di colore giallo paglierino. La fragranza dell’aroma, tipica delle uve da cui proviene, infonde a questo vino un profumo intenso di muschio, di fiori d’arancio, di salvia e di miele, e provoca emozioni prolungate dalla persistenza di un sapore gioioso. All’assagio, nel calice. Il sapore è gradevolmente dolce, caratteristico, molto equilibrato, e rimanda al miele e all’uva appena raccolta

Regione

Piemonte

Abbinamenti

Dessert

MOSCATO D’ASTI FONTANAFREDDA DOCG

 10,80

Esaurito

0 Persone che guardano questo prodotto ora !

Esaurito

Metodi di Pagamento:

Vite

Paese

Italia

Denominazione

DOCG

Allergeni

Solfiti

Produttore

Fontanafredda

Grado Alcolico %

5

Punteggio Sommelier

88

Bottiglia

Formato

0.75 l

Tempo Servizio

10°

Descrizione

Descrizione

ABBINAMENTI: Gradevolissimo nel fuori pasto, è l’ideale compagno di molti tipi di dolci, soprattutto di quelli a sapore fine e delicato

DESCRIZIONE ORGANOLETTICA: E’ brillante, di colore giallo paglierino. La fragranza dell’aroma, tipica delle uve da cui proviene, infonde a questo vino un profumo intenso di muschio, di fiori d’arancio, di salvia e di miele, e provoca emozioni prolungate dalla persistenza di un sapore gioioso. All’assagio, nel calice. Il sapore è gradevolmente dolce, caratteristico, molto equilibrato, e rimanda al miele e all’uva appena raccolta

DESCRIZIONE VITIGNO: I vigneti sono ubicati nei comuni di Calosso d’Asti, S. Stefano Belbo, Treiso, Serralunga d’Alba e Alba, su terreni composti prevalentemente da marne argillose

VINIFICAZIONE: Le uve Moscato, vendemmiate nella prima decade di settembre, una volta in cantina subiscono una pressatura soffice, cui segue fermentazione a bassa temperatura con metodo Charmat

Informazioni sul marchio
Fontanafredda si trova nelle Langhe in Piemonte, nel cuore della produzione del Barolo, a Serralunga d’Alba. Come tutte le cose belle anche Fontanafredda nasce da una storia d’amore, quella fra il primo Re d’Italia Vittorio Emanuele II e Rosa Vercellana. Produttori di Barolo e di grandi vini delle Langhe, è stata teatro di tante prime volte: è loro il primo Barolo ad andare oltreoceano, sono loro i primi a produrre nel 1959 il primo Metodo Classico che sarà precursore dell’Alta Langa. Principio fondante della cantina è il concetto di comunità. Dal 2018, Fontanafredda coltiva 120 ettari certificati biologici che fanno da cornice al primo Villaggio Narrante d’Italia e che ancora oggi ospita 12 famiglie di lavoratori che rendono il borgo un vero e proprio paese, vivo e produttivo