Caratteristiche

Tipologia

100% Sangiovese Grosso

Punteggio Sommelier

89

Si presenta di un colore rosso rubino intenso con riflessi violacei. Al naso risaltano le note fruttate e leggermente speziate, accompagnate dai tipici sentori del legno. Ottima la struttura e l’armonia gustativa, data dal perfetto equilibrio fra morbidezza e tannicità

Regione

Toscana

Abbinamenti

Arrosti , Formaggio Pecorino , Pollame nobile , Salsicce

UGGIANO ROSSO MONTALCINO DOC

Annata

2021

 16,50

Disponibile

0 Persone che guardano questo prodotto ora !

Disponibile

Metodi di Pagamento:

Vite

Paese

Italia

Denominazione

DOC

Allergeni

Solfiti

Produttore

Uggiano

Grado Alcolico %

13 , 5

Punteggio Sommelier

89

Annata

2021

Bottiglia

Formato

0.75 l

Tempo Servizio

18°-20°

Descrizione

Descrizione

ABBINAMENTI: Ideale con Salsicce, arrosti, pollame nobile e formaggio Pecorino

DESCRIZIONE ORGANOLETTICA: Si presenta di un colore rosso rubino intenso con riflessi violacei. Al naso risaltano le note fruttate e leggermente speziate, accompagnate dai tipici sentori del legno. Ottima la struttura e l’armonia gustativa, data dal perfetto equilibrio fra morbidezza e tannicità

AFFINAMENTO: Affinamento di 12 mesi in botti di rovere da 60 Hl. Successiva conservazione in serbatoi di acciaio inox fino all’imbottigliamento. Affinamento in bottiglia di almeno 6 mesi

VINIFICAZIONE: Fermentazione con macerazione di 16-18 giorni. Controllo della temperatura a 26-28°C

Informazioni sul marchio
l’Azienda Uggiano nasce con un gruppo d’imprenditori bergamaschi, appassionati di vini toscani e ispirati dall’enologo di scuola francese Giuseppe Losapio. Nel 1976 l’azienda si amplia e si stabilisce a San Vincenzo a Torri, una bellissima località nel cuore della Toscana, immersa nel verde fra monasteri, chiese e ville di campagna. Uggiano forse la più affascinante a livello paesaggistico di tutta Italia. Qui, tra le colline di Montespertoli, i pendii di Montelupo Fiorentino e San Casciano in Val di Pesa sono situati gli 80 ettari di vigneti di proprietà dell’azienda, mentre la cantina operativa si trova poco più a nord, a San Vincenzo a Torri. Tra vigneti di Uggiano crescono le varietà di uve che contraddistinguono l’approccio tradizionale ma al contempo innovativo dello stile dettato dalla cantina, dato anche dall’utilizzo di vitigni internazionali per assemblare in cantina espressioni territoriali dal respiro e gusto cosmopolitz e contemporaneo. Il classico Sangiovese utilizzato per il Chianti viene affiancato, in diverse interpretazioni enologiche, da piccole quantità degli autoctoni Canaiolo, Mammolo e Ciliegiolo come dagli internazionali Merlot e Cabernet Sauvignon, utilizzati anche nella produzione di etichette a taglio bordolese, di grande corpo e intensità